Contatti per Aprire Agenzia Viaggi

Le 10 cascate più belle da andare a vedere in Italia
Proseguiamo con i nostri itinerari naturali... oggi proponiamo le cascate italiane più belle!

  • CASCATA DEL TOCE, IN PIEMONTE
La Cascata del Toce è visibile nella sua maestosità solo per brevi periodi nel corso dell'anno, in quanto le acque del Toce vengono raccolte nel bacino di Morasco, a monte della Cascata. È considerata, senza timore di iperbole, la più bella, la più poderosa fra le cascate delle Alpi. Con il suo salto di 143 metri è una delle cascate più alte d’Europa.

  • CASCATE DELL'ACQUAFRAGGIA, IN LOMBARDIA
In Val Chiavenna, a pochi passi dalla strada principale, la natura offre il meglio di sé: il doppio salto del torrente Acquafraggia regala uno spettacolo suggestivo e impareggiabile. Le cascate dell’Acquafraggia, dichiarate dalla Lombardia Monumento naturale, devono il loro fascino non solo al valore paesaggistico ma anche a quello geologico. Il nome deriva dal latino “acqua fracta”, ovvero acqua “spezzata” da cascate.

  • CASCATE DELLE MARMORE, IN UMBRIA
La Cascata delle Marmore, decantata nei secoli per la sua bellezza, appare come una scrosciante colonna d'acqua distribuita su tre salti. Avvolgendo la flora in una nuvola di schiuma bianca. Patrimonio mondiale dell’umanità, la cascata delle Marmore è tra le più alte del Vecchio continente con un dislivello di 165 metri.

  • CASCATE DEL SERIO, IN LOMBARDIA
Le Cascate del Serio sono formate dall'omonimo fiume pochi chilometri dopo la sua nascita, nelle Alpi Orobie, in provincia di Bergamo. Sono situate ad una quota di circa 1.750 metri di altitudine. Si trovano nel territorio di Valbondione, in alta Valle Seriana. Alte complessivamente 315 metri, misura che fa di loro le seconde cascate più alte in Italia. Le cascate del Serio sono formate da tre salti principali di 106, 74 e 75 metri.

  • CASCATA DELL’ANIENE, IN LAZIO
La cascata dell'Aniene a Tivoli, è una cascata artificiale fatta realizzare nel 1826 da papa Gregorio XVI, dopo una grande inondazione che colpì la città. Coi suoi 120 metri d'altezza è una delle cascate più alte d'Italia e fa parte della Villa Gregoriana. Sorge in territorio nel quale natura, storia e arte si fondono in maniera indissolubile.

  • CASCATE DI RIVA, IN TRENTINO ALTO ADIGE
Le cascate di Riva, anche note come Cascate di Campo Tures, sono le cascate forse più conosciute in Alto Adige. Esse si trovano nei pressi di Campo Tures, in Valle Aurina o più precisamente in località Winkel, a ridosso del maso Garber, all'inizio della Valle di Riva. Le cascate di Riva sono per la precisione tre, e sono formate grazie alle acque del torrente Riva, che si ingrossa quando il ghiacciaio delle Vedrette di Ries si sgela parzialmente.

  • CASCATA DEL MARMARICO, IN CALABRIA
La cascata del Marmàrico è la cascata più alta della Calabria e dell'Appennino meridionale, è alta 114 metri. Si trova nell'alto corso della fiumara Stilaro, al vallone Folea. Il luogo circostante ha l'omonimo nome della cascata, al di sotto di essa si trova un piccolo laghetto. Da pochi anni è stata inserita nel progetto "meraviglie italiane", nato in occasione del 150° dell'Unità d'Italia, di carattere turistico-culturale del Forum Nazionale dei Giovani.

  • CASCATE DELL'ACQUASANTA, NELLE MARCHE
Le cascate rappresentano una delle meraviglie del Parco: spettacolo rilassante e appagante dopo una camminata; l’acqua in movimento trasmette una sensazione di freschezza. Per una migliore visione è consigliabile arrivare sul posto prima di mezzogiorno. Anche la parete opposta alle cascate offre una vista costituita da strati poco spessi di roccia marnosa e fortemente spiegazzati, testimonia l’immane forza di compressione che la crosta terrestre ha subito in questa zona.

  • CASCATA DELL’ACQUACHETA, TRA EMILIA ROMAGNA E TOSCANA
Situata nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna la cascata è generata dal fiume Acquacheta che nasce sull’Appennino toscano in provincia di Firenze. Poco prima di passare per San Benedetto in Alpe si tuffa da uno spettacolare salto di arenaria, dividendosi in numerosi rivoli.

  • CASCATE DI MOLINA, IN VENETO
Molina è un piccolo borgo medioevale con numerose case perfettamente restaurate dove si possono osservare i tipici dettagli degli elementi architettonici delle costruzioni della Lessinia, in particolare i tetti coperti da grandi lastre di calcare rosso. Oltre all'architettura e alle famose cascate, il paese offre altri elementi e spunti di sicuro interesse: il mulino e la malga e su tutto la natura, i paesaggi, la profonda incisione della valle coperta di boschi e punteggiata di strapiombanti pareti rocciose.




  • Condividi GiraMondo Viaggi su Facebook
  • Condividi GiraMondo Viaggi su Twitter
  • Condividi GiraMondo Viaggi su Linkedin
  • Condividi GiraMondo Viaggi su Google Plus
GiraMondo - Cascate del Toce (Piemonte)

GiraMondo - Cascate del Toce (Piemonte)

GiraMondo - Cascate dell'Acquafraggia (Lombardia)

GiraMondo - Cascate dell'Acquafraggia (Lombardia)

GiraMondo - Cascate delle Marmore (Umbria)

GiraMondo - Cascate delle Marmore (Umbria)

GiraMondo - Cascate del Serio (Lombardia)

GiraMondo - Cascate del Serio (Lombardia)

GiraMondo - Cascate dell'Aniene (Lazio)

GiraMondo - Cascate dell'Aniene (Lazio)

GiraMondo - Cascate di Riva (Trentino Alto Adige)

GiraMondo - Cascate di Riva (Trentino Alto Adige)

GiraMondo - Cascate del Marmarico (Calabria)

GiraMondo - Cascate del Marmarico (Calabria)

GiraMondo - Cascate dell'Acquasanta (Marche)

GiraMondo - Cascate dell'Acquasanta (Marche)

GiraMondo - Cascate dell'Acquacheta (EmiliaRomagna/Toscana)

GiraMondo - Cascate dell'Acquacheta (EmiliaRomagna/Toscana)

GiraMondo - Cascate dei Molina (Veneto)

GiraMondo - Cascate dei Molina (Veneto)

 

 
Compila per informazioni su come aprire un'agenzia Viaggi

Dichiaro di aver letto l'informativa ex art. 13 D.Lgs. 196/2003 contenuta nella pagina "Informativa Completa", e ho compreso che i miei dati verranno trattati da Giramondo srl per dare corso alla richiesta di informazioni e per l'eventuale gestione del rapporto contrattuale.