Contatti per Aprire Agenzia Viaggi

Attenti alla linea: i 15 pasti considerati più grassi al mondo
Abbiamo creato una raccolta dei 15 cibi più grassi al mondo (e purtroppo anche buoni!!!)

Paese che vai, calorie che trovi... ecco una lista dei cibi più grassi che è possibile trovare, mangiare (o starne alla larga) in giro per il mondo:

Tra i primi classificati, in quanto a pesantezza, caloricità ed assenza di digeribilità, troviamo le poutine canadesi: patate fritte e cosparse di salsa bruna fatta con sugo di carne arrostita e cheese curds (un formaggio ottenuto dal latte pastorizzato).

Il Khachapuri è un pane ripieno, tipico della Georgia (tra l'Armenia e l'Azerbaijan), considerato un finger street food. Questo pane viene cucinato in tanti modi differenti secondo le cucine tipiche georgiane delle varie regioni. Il pane contiene vari tipi di formaggio fresco o stagionato, uova o altri ingredienti.

Le Acaraje sono frittelle tipiche del Brasile: sono fatte con pasta di fagioli neri e cipolle e farcite con vatapà, caruru e insalata. Una volta fritta, la pasta acquista consistenza ed è generalmente riempita o accompagnata da peperoncino, gamberi, vatapá, caruru, insalata.

Dalla Francia arriva l'Aligot: una purea con patate, panna, burro, aglio, uova e fonduta di formaggi. Non manca nulla. Una delle sue caratteristiche principali é proprio l'eccezionale consistenza filante, che permette di ottenere un vero e proprio nastro chiamato "ruban de l'amitié". 

Anche gli scozzesi non scherzano con il loro deep fried mars: barrette di mars impanate e fritte. Può essere anche cucinato a livello casalingo. In questo caso molti utilizzano una pastella dolce con zucchero e uova, creando così una specie di frittella al cioccolato leggermente meno pesante e dal sapore dolce uniforme.

Noi italiani entriamo in classifica con la pizza fritta: sarà anche calorica, ma forse è la più buona. Dall'aspetto simile allo gnocco fritto, le pizze fritte sono prodotte con pasta di pizza fritta, e possono venir mangiate con affettati come prosciutto, salame o lonza.

Lo Jalebi è un dolce indiano fatto con una pastella fritta ed imbevuta in uno sciroppo di zucchero: la parte esterna è croccante, mentre l'interno ha una consistenza gommosa. Sono fatti in forma di pretzel o a forma circolare e vengono serviti caldi o freddi. Allo sciroppo spesso sono aggiunti o sostituiti altri prodotti come il succo di limone, l'acqua di rose o altri aromi come il kewra.

Proseguiamo con i churros: bastoncini di pasta simile alle nostre ciambelle, ricoperti di zucchero e spesso anche di cioccolata. In Spagna i churros sono normalmente disponibili tutto l'anno presso le apposite bancarelle che si trovano lungo le strade principali, nelle piazze e nei mercati, nonché durante le ferias estive e nei luna park.

Direttamente dal Kentucky, regno del pollo fritto, un bel piatto da 850 calorie per 100g. Un piatto sfizioso che arriva direttamente dagli USA, ormai si è diffuso in tutto il mondo dove si possono trovare catene di fast food dedicate proprio a questa pietanza. 

Il burro di arachidi è un alimento ricavato dalla macinatura di semi di arachidi. Noto è infatti il notevole apporto di proteine vegetali che tale prodotto garantisce, oltre ad un considerevole contenuto di grassi.

Per le noci pecan son ben 690 le calorie ogni 100 g. Una delle ricette più note a base di noci pecan è la pecan pie.

Anche la maionese, salsa di origine francese ma ormai diffusa in tutto il mondo, merita di entrare nella classifica di cibi più grassi al mondo.

Kebab, Turchia: 1000 calorie tonde tonde. Il tipo di kebab più famoso nel mondo è probabilmente il döner kebab. Il fatto che in Turchia venga chiamato anche con un'espressione che significa "kebab da passeggio", per l'abitudine di mangiarlo anche mentre si cammina per strada.

Dalla cucina tex-mex arriva il burrito: in una tortilla di farina riempita generalmente con carne di bovino, pollo o maiale. Negli Stati Uniti il ripieno include anche altri ingredienti come riso, fagioli, lattuga, pomodori, salsa, guacamole e formaggio, quindi lo spessore del burrito aumenta considerevolmente.

La torta sacher è una bomba calorica con cioccolato e marmellata di albicocche. L'invenzione della Sachertorte risale al periodo della Restaurazione, quando alle dipendenze dell'allora Ministro degli esteri austriaco Klemens von Metternich vi era il giovane pasticciere Franz Sacher, il quale amava particolarmente il cioccolato.



  • Condividi GiraMondo Viaggi su Facebook
  • Condividi GiraMondo Viaggi su Twitter
  • Condividi GiraMondo Viaggi su Linkedin
  • Condividi GiraMondo Viaggi su Google Plus
Aprire Agenzia di Viaggi

Poutine Canadesi

Aprire Agenzia Viaggi

Khachapuri

Aprire un'Agenzia Viaggi

Acaraje

Aprire Un Agenzia di Viaggi

Aligot

Aprire Un Agenzia Viaggi

Deep fried mars

Aprire un'Agenzia di Viaggi

Pizza fritta

Come Aprire un'Agenzia di Viaggi

Jalebi

Come Aprire un'Agenzia Viaggi

Churros

Come Aprire una Agenzia di Viaggi

Pollo fritto

Come Aprire Agenzia di Viaggi

Burro di Arachidi

Aprire Agenzia di Viaggi

Noci pecan

Aprire Agenzia Viaggi

Maionese

Aprire un'Agenzia Viaggi

Kebab

Aprire Un Agenzia di Viaggi

Burrito

Aprire Un Agenzia Viaggi

Torta Sacher

Aprire un'Agenzia di Viaggi

GiraMondo - Attenti alla linea: i 15 pasti considerati più grassi al mondo

 

 
Compila per informazioni su come aprire un'agenzia Viaggi

Dichiaro di aver letto l'informativa ex art. 13 D.Lgs. 196/2003 contenuta nella pagina "Informativa Completa", e ho compreso che i miei dati verranno trattati da Giramondo srl per dare corso alla richiesta di informazioni e per l'eventuale gestione del rapporto contrattuale.